Play Banking
L’importanza di chiamarsi rivenditore

L’importanza di chiamarsi rivenditore…

Abbiamo visitato uno dei punti vendita Bianchi & Fontana nel territorio bolognese per conoscere il punto di vista di chi, ogni giorno, si misura con le richieste dei clienti, con le problematiche di installazione e con le tendenze estetiche dell’arredobagno. Ne parliamo con Renato Calari, titolare di ISAB, Castelmaggiore (BO)

Da oltre 50 anni punto di riferimento locale per il settore, l’ISAB di Castelmaggiore (BO) propone soluzioni di arredobagno e, per quanto riguarda i box-doccia, lavora con grande soddisfazione con l’azienda Bianchi & Fontana. A unire le due realtà non solo vicinanza territoriale e conoscenza reciproca sin dagli esordi, ma soprattutto competenze e professionalità che hanno portato ISAB a toccare con mano la qualità e la durata dei box-doccia Bianchi & Fontana, offrendo ai clienti prodotti in grado di unire estetica e funzionalità, due aspetti che nell’arredobagno devono misurarsi con le sollecitazioni dell’uso quotidiano.

Box-doccia di design a rapporto

Nella scelta dei fornitori ISAB privilegia da sempre l’affidabilità dei brand rispetto alla più spiccata riconoscibilità commerciale dei marchi mainstream. Da qui, la decisione di puntare su box-doccia in acciaio inox e vetro temprato, materiali che consentono di garantire una lunga durata del prodotto, premiando per esempio la scelta di Bianchi & Fontana di eliminare guarnizioni in plastica che richiedono maggiore manutenzione e che sono più soggette a deperibilità. “Un’ampia parte del mercato si orienta verso box-doccia in alluminio attirati dal prezzo più basso – afferma Renato Calari di ISAB -, nel nostro assortimento puntiamo invece a valorizzare l’investimento dei nostri clienti, indirizzandoli verso prodotti che soddisfino criteri di accessibilità, pulizia e durata, anche in senso estetico. Orientarci su Bianchi & Fontana è stato quindi molto naturale perché le loro collezioni racchiudono tutte queste caratteristiche, con linee essenziali facili da integrare in ogni soluzione di arredo. Non sottovaluterei poi l’esigenza di carattere locale legata alla durezza dell’acqua che mette alla prova tutti i componenti del box-doccia, in modo particolare i cuscinetti di scorrimento, le guarnizioni e gli interstizi tra i profili: scegliere materiali resistenti e ben progettati a livello di linee e di funzione ci aiuta molto nel coltivare la soddisfazione dei nostri clienti”.

L’approccio di ISAB orientato alla qualità di prodotti Made in Italy di qualità, abbinato agli incentivi fiscali per le ristrutturazioni edilizie che hanno spinto le vendite negli ultimi mesi al settore dell’arredobagno, ha permesso a ISAB e Bianchi & Fontana – insieme – di superare molte delle difficoltà economiche legate alla pandemia e alle altre criticità di mercato, continuando a lavorare con reciproca soddisfazione.

Professionalità inesauribile

Per quanto riguarda i box-doccia ISAB inoltre affianca il cliente con una preziosa attività di consulenza, volta a comprenderne le esigenze e a consigliare il modello Bianchi & Fontana più idoneo al singolo progetto. Renato e il suo team seguono poi tutte le fasi di installazione, dai rilievi alla posa, curando ogni dettaglio nei minimi particolari e superando le varie difficoltà legate alla conformazione del bagno, all’irregolarità dei muri e ad altre problematiche che potrebbero compromettere l’utilizzo del box-doccia.

Capita spesso – conclude Calari – che si rivolga a noi chi si trova ad avere la necessità di sostituire un box-doccia dopo poco tempo, e per questo cerca senza dubbio prodotti di alta qualità e un servizio tecnico impeccabile a garanzia di una maggiore durata. Grazie ai tanti anni di esperienza mi sento tranquillo nel puntare su box-doccia in acciaio inox, l’unica vera soluzione per trasformare un box-doccia in un piccolo investimento capace di durare anche 30 anni come quelli Bianchi & Fontana”.

Write A Comment